L’isola

BENVENUTI NELL’ISOLA PIÙ GRANDE E SUGGESTIVA DELLA LAGUNA NORD!

 

Sant’Erasmo è conosciuta  con il nome di “orto di Venezia” perchè fin dai tempi della Serenissima i suoi campi e le sue vigne hanno rifornito le tavole dei Dogi e dei veneziani. Ancora oggi mantiene la sua vocazione agricola e i pochi abitanti rimasti continuano a portare avanti le tradizioni e a conservare quest’oasi verde che ancora riesce a sfuggire al turismo di massa che invade Venezia e le altre isole.

Immaginate la pace e la tranquillità di una campagna, prati verdi  e aree incontaminate dove la Natura è libera di riempire gli spazi come meglio crede. Il tutto circondato dalla laguna con spiagge e barene; da un lato guardate il mare e dall’altro, nelle giornate terse, vedete le montagne. Verso ovest si scorge il profilo di Venezia e dell’isola di Murano, nella parte ad est si può ammirare l’isola di Burano, con tutte le sue casette colorate, e l’isola di San Franceso, circondata da cipressi e pini.

 

Se state cercando divertimenti sfrenati e vita notturna movimentata…bhè…siete nel posto sbagliato! Sant’Erasmo è il luogo ideale per chi ha bisogno di riposarsi e di staccare la spina dal resto del mondo. I ritmi tranquilli e il silenzio che circonda l’isola sono perfetti per chi vuole passare una giornata rilassante e scappare dallo stress della città.